Il Percorso

Si ricorda che, in base alla normativa attualmente in vigore, il numero massimo di partecipanti per ogni gruppo è di 15 pax oltre la guida turistica in servizio.

 

L’arte e l’architettura Liberty hanno addolcito l’aspetto di Cremona nei primi anni del Novecento.
La città perde le sue mura e le sue porte ma viene arricchita con leggerissimi e variegati fiori di cemento, linee sinuose e accattivanti in ferro battuto, vetri colorati e luminosi. Anche molti esercizi commerciali legati alla produzione e alla vendita di dolci, tra i quali il Torrone cremonese, hanno affidato a disegnatori, intagliatori, stuccatori, decoratori dell’Arte Nuova la cura dei loro negozi.

Il percorso prevede la scoperta di questa parte della storia della città, tra palazzi e locali pieni di fascino, rappresentanti un’arte leggera ed innovativa. L’esperienza si sviluppa tra corso Garibaldi e corso Campi per terminare nelle vie più significative del cuore della città.

Ritrovo: Piazza San Michele ore 15:00


Biglietteria